superfood e testosterone

I Superfood che fanno aumentare il testosterone

I Superfood che fanno aumentare il testosterone

Un basso livello di testosterone porta ad un calo della libido. Non esiste problema peggiore per molti uomini. Ma non è solo una questione sessuale. Il testosterone è importante per regolare tante altre funzioni del nostro organismo. Esiste però la possibilità di far aumentare il testosterone con alcuni Superfood. Curioso di sapere quali? Continua a leggere!

 

Cos’è il testosterone e a cosa serve

Il testosterone è un ormone, prodotto dai testicoli maschili e dall’ovaio e dalla corteccia surrenale nella donna. Si tratta quindi del principale ormone sessuale maschile ma, in minori quantità, viene prodotto anche dall’organismo femminile.

Il testosterone influisce su alcune funzioni sessuali, come il desiderio e l’erezione, ma anche sulla distribuzione dei grassi. Un livello di testosterone basso può portare a problemi cardiovascolari. Inoltre, determina la densità ossea e aiuta il nostro sistema immunitario a lavorare bene.

 

Cosa succede se manca il testosterone

A volte può succedere che il testosterone diminuisca. Una delle principali cause può essere l’età, ma questo calo potrebbe anche essere legato a trattamenti farmacologici steroidei, come radioterapia e chemioterapia. Un basso livello di testosterone porta ad un calo della libido, e ad alcune problematiche inerenti alla sfera sessuale. Inoltre, può anche essere alla base di alcune patologie, come il diabete mellito di tipo 2, oltre a obesità e altre problematiche.

Per determinare i valori di testosterone presenti nel proprio organismo è necessario sottoporsi ad un semplice esame del sangue. Ovviamente i valori cambieranno a seconda dell’età, della metodologia utilizzata per analizzarlo e al momento della giornata in cui si effettua il prelievo. Infatti, di solito, alla mattina presto è più facile riscontrare livelli più alti di testosterone.

 

Come far crescere il testosterone

Per aiutare il testosterone a crescere è importante perdere qualche chilo di troppo, eliminando dalla propria alimentazione zuccheri raffinati, caramelle e dolci, che provocano un innalzamento della glicemia. Questi picchi infatti portano a una riduzione del testosterone nel sangue.

Inoltre, è importante praticare quotidianamente attività fisica, alternando esercizi aerobici, finalizzati a migliorare la risposta cardiaca e respiratoria, ad esercizi anaerobici di rinforzo muscolare, caratterizzati invece da una breve durata e un’alta intensità.

Inoltre, occorre consumare più magnesio, utile a livello muscolare ma anche per la produzione di testosterone. Tra gli alimenti più ricchi di magnesio ci sono la frutta secca a guscio, i fagioli, e poi anche caffè, tè e cacao amari.

Non dovranno poi mancare la Vitamina D e gli antiossidanti.

Infine, occorre tenere alla larga lo stress. Infatti, lo stress libera nell’organismo il cortisolo, un ormone che esercita un’azione negativa sul testosterone.

 

I Superfood che aiutano ad aumentare il testosterone

Se desideri aumentare il livello di testosterone, puoi farlo anche inserendo all’interno della tua dieta alcuni di questi Superfood.

 

Frutta secca

Contiene zinco, che influenza molto la produzione di testosterone. La frutta secca potrà essere consumata durante la giornata, sotto forma di spuntino, oppure aggiunta a gustose insalate. Anche i semi di zucca sono ricchi di zinco. Potrai aggiungerli a gustosi minestroni.

La frutta secca inoltre contiene anche un altro elemento molto importante se si desidera far aumentare il proprio testosterone. Ovvero, il magnesio, un elemento importantissimo per combattere e tenere sotto controllo il cortisolo.

 

Funghi

Soprattutto gli champignon, che aiutano a produrre testosterone. Questo accade perché questa tipologia di funghi è ricca di sostanze che hanno dimostrato di essere fortemente anti-estrogeniche. In particolare bloccano quel meccanismo di conversione del testosterone in estrogeni che per molti uomini, soprattutto se sovrappeso, è letale.

 

Cipolle

Le cipolle contengono un’alta concentrazione di fito-complessi antinfiammatori ed antiossidanti. Queste molecole, secondo alcuni studi, sarebbero in grado di aumentare il livello di testosterone.

 

Prezzemolo

Il prezzemolo fa in modo che venga prodotto più testosterone. L’effetto del prezzemolo, soprattutto se unito a quello delle cipolle, fa sì che questi due alimenti aumentino la loro efficacia a vicenda.

 

Peperoncino

Non esistono conferme sul fatto che il peperoncino aiuti il testosterone, ma è invece certo che venga utilizzato, fin dall’antichità, per potenziare il desiderio sessuale di lui, migliorando la circolazione sanguigna nei genitali maschili e stimolando la prostata e l’eiaculazione grazie alla capsaicina. Non servirà a far crescere il testosterone quindi, ma può aiutare ad avere una vita sessuale più appagante.

 

testosterone

Lascia un commento