Superfood e difese immunitarie

Superfood e difese immunitarie

Superfood e difese immunitarie

Durante i mesi invernali il nostro sistema immunitario è messo a dura prova. È possibile proteggersi da virus e influenze con l’alimentazione?  La risposta è sì, un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, unita ad uno stile di vita regolare, possono aiutarci a irrobustire le nostre difese immunitarie.
È infatti compito del nostro sistema immunitario difenderci dai malanni di stagione e, mai come in questi ultimi mesi, è importante per tutti noi proteggerci dall’influenza.

Oggi ti suggeriremo quali sono i Superfood migliori per proteggerci dai mali di stagione.

 

Cosa succede quando le difese immunitarie si abbassano

In inverno, con le basse temperature, gli agenti patogeni sopravvivono più a lungo e il nostro sistema immunitario è più frequentemente sotto attacco. Anche lo stress o alcune cattive abitudini, come vita sedentaria e consumo di alcolici e sigarette, può abbassare le difese immunitarie.
Inoltre, quando le temperature calano, siamo più portati a trascorrere gran parte del nostro tempo in luoghi chiusi, poco o per nulla arieggiati e spesso affollati, aumentando il rischio di venire a contatto con microrganismi patogeni e malattie.
Quando il nostro organismo è più indifeso manda alcuni segnali inequivocabili, come ad esempio la comparsa di herpes e altre infezioni, stanchezza o influenza.
Per evitare che tutto questo accada, occorre rinforzare le difese immunitarie del nostro organismo. Per farlo possiamo aiutarci anche con l’alimentazione.

 

Alimenti che aiutano le difese immunitarie

Alcuni alimenti possono aiutarci, più di altri, a fare il pieno di vitamine, minerali, antiossidanti e sostanze utili a rinforzare e sostenere il sistema immunitario. Stiamo parlando dei Superfood, alimenti ricchissimi di proprietà benefiche.
Infatti, soprattutto durante l’inverno, la nostra alimentazione dovrebbe essere integrata con frutta e verdura ricche di fibre e vitamine, che ci aiutino a combattere i malanni di stagione.
Su tutti, le crocifere. Ovvero: broccoli, cavoli, che oltre a rafforzare l’organismo proteggono anche la salute dell’intestino. Ottimi anche gli agrumi, come le arance, o i kiwi. Entrambi i frutti sono ricchi di vitamina C.
Ecco quali sono gli alimenti che ci possono aiutare a migliorare le difese immunitarie.

 

Astragalo

E’ una pianta che ha le sue origini in Cina, Giappone e Korea e ha i suoi principi attivi all’interno della radice. A questa pianta vengono attribuite tante proprietà benefiche, tra cui – la più famosa – quella di rafforzare le difese immunitarie. Si può trovare in commercio come integratore, ricavato essenzialmente dalla radice della pianta.

 

Cavolo

Ma anche broccoli, cavolfiori e verza. Si tratta di potenti antinfiammatori naturali. Inoltre, sono ricchi di calcio, fibre e ferro.
Ottimo anche il cavolo riccio, che fa parte della famiglia di broccoli. Ricchissimo di nutrienti e con un basso contenuto di grassi e calorie, è anche una fonte di Vitamina C e carotenoidi. Inoltre, il cavolo riccio rinforza il sistema immunitario grazie alla vitamina A di cui è ricco e contrasta la stanchezza.

 

Aglio

L’aglio è un alimento miracoloso, uno dei più potenti se si desidera sostenere le difese immunitarie. Infatti, l’aglio è in grado di stimolare la moltiplicazione dei globuli bianchi che hanno la funzione di combattere virus e batteri. Inoltre, è depurativo, antitumorale, antiossidante e antisettico. L’aglio è particolarmente utile anche quando la flora batterica risulta alterata. Per tutte queste sue qualità viene spesso definito un antibiotico naturale.

 

Agrumi

Come arance, mandarini e pompelmi, che sono ricchissimi di Vitamina C.
La vitamina C stimola l’attività delle cellule del sistema immunitario ed è un potente antiossidante, contro i radicali liberi nel corpo. Inoltre, non tutti lo sanno, ma il succo degli agrumi è utile poiché aumenta l’assorbimento del ferro contenuto negli alimenti. Gran parte delle vitamine, negli agrumi, è contenuta nella buccia. Ti consigliamo quindi di lavarla bene e grattugiarla ed aggiungerla a salse, verdure e dessert. Altrimenti, in alternativa, potrai preparare un infuso fatto con le bucce di arancia e mandarino.

 

Frutta secca

Come mandorle, noci e altri semi oleosi. Tra i nutrienti più preziosi che possono mettere a nostra disposizione ci sono ovviamente gli acidi grassi Omega-3 e Omega-6. Le noci soprattutto, oltre a contenere acidi grassi essenziali, sono anche ricche di zinco, utile a rafforzare le difese immunitarie. Senza poi dimenticare che mandorle, nocciole e noci sono ricche di vitamina E e sali minerali. Consumarle come spuntino spezza-fame oppure utilizzarle in gustose insalate, aiuterà a fare il pieno di vitamine e grassi utili ad affrontare questi mesi invernali.

 

Fungo Reishi

Non tutti forse lo conoscono, ma il reishi è un fungo medicinale che in Cina e Giappone viene utilizzato per le sue importanti proprietà benefiche. Da qualche anno è possibile trovarlo anche nel nostro paese. Questo fungo è famoso per essere un antinfiammatorio e un immunostimolante. Pensa che viene soprannominato “il fungo dell’immortalità”, proprio per queste sue capacità benefiche. Se si desiderano prevenire influenze e malanni non c’è niente di meglio di questo fungo.

 

Zenzero

Impossibile non citare lo zenzero. Questa spezia può essere utilizzata ovunque, in piatti e bevande, e ha notevoli proprietà curative. Si tratta infatti di un vero e proprio Superfood, utilizzato anche per lenire i fastidi legati al raffreddore. Lo zenzero è un antivirale, un analgesico e stimola il sistema immunitario.

 

Tè Matcha

Si tratta di una varietà di tè verde originaria della Cina che, per la sua capacità di rinforzare il sistema immunitario, viene considerata alla stregua di un elisir di lunga vita. Infatti, il tè matcha è ricco di antiossidanti e polifenoli, oltre a minerali e vitamine che aiutano a prevenire raffreddori e influenze.

 

Ginseng

Il ginseng è famoso per i suoi effetti positivi su performance fisiche e mentali. Si dice infatti che possa migliorare lo stato della memoria. Non molti sanno però che questa radice è anche ottima per rafforzare il sistema immunitario. Sembra infatti che alcune sostanze in esso contenute, i ginsenosidi, siano in grado di stimolare le reazioni immunitarie.

 

Mirtilli

Anche i mirtilli, come gli agrumi e i kiwi, sono ricchissimi di Vitamina C. Sono infatti un potente antinfiammatorio. Quindi un bel frullato con mirtilli freschi potrà aiutarti ad alleviare i sintomi e a rendere più robuste le difese immunitarie.

 

E tu, hai già messo dentro al carrello tutti i Superfood che possono aiutarti a rinforzare le tue difese immunitarie?

sistema immunitario

Lascia un commento