Broccoli

Appartenenti alla famiglia delle crocifere, i broccoli sono ricchi di nutrienti e aiutano il cuore, riducendo il colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari.
Nutriente principale
Vitamina
Cottura
Cotto
Broccoli stufati
1:33
Simple Tasty Recipes

Valori Nutrizionali per 100 gr

Energia: 39 calorie Kcal 

  • Acqua 88, 30 g
  • Carboidrati 4,5 g
  • Zuccheri 4,5 g
  • Proteine 4,30 g
  • Grassi 0,5 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 3,3 g
  • Vitamina A 2µg
  • Vitamina C 33 mg

fonte Greenme.it

Perchè SuperFood

Scopri altri “perchè SuperFood”

I broccoli: il Superfood che puoi trovare in qualunque Supermercato

 

A volte, si pensa ai Superfood come a cibi introvabili, esotici e molto lontani dal nostro mondo. In realtà non è così. Esistono Superfood di casa nostra, utilissimi per farci sentire in salute. Tra questi i broccoli sono sicuramente i migliori, ma anche i più sottovalutati. Sono infatti a portata di mano di chiunque, potrai trovarli in qualunque Supermercato, e sono ottimi per la salute.

I broccoli infatti fanno parte della famiglia delle crocifere esattamente come cavoli, cavolfiori, verze e cavoletti di Bruxelles. Nonostante i broccoli siano disponibili durante tutto l’anno, quelli che potrai trovare da gennaio fino ad aprile sono i più ricchi di nutrienti. I broccoli esistono in diverse varietà: broccolo calabrese, broccolo romano e broccoletto, o cime di rapa.

Non tutti lo sanno, ma con soli 100 grammi di broccoli si fa il pieno di Vitamina C! Ma questa è solo una delle proprietà nutritive dei broccoli. Infatti, sono ricchissimi di sali minerali, dallo zinco al ferro, e vitamine del gruppo B e K. I broccoli sono anche considerati degli efficaci antiossidanti, in grado di proteggere occhi e ossa e di svolgere un’importante azione antitumorale. Mangiare broccoli ha tantissime proprietà: può aiutare a ridurre la glicemia e migliorare il controllo del diabete. Ciò è probabilmente correlato al contenuto di antiossidanti e fibre. Inoltre, i broccoli rallentano il declino mentale e mantengono giovane il cervello!

Alcuni si chiedono se i broccoli siano uno dei cibi utili per aumentare il testosterone. La risposta è sì. Infatti, i broccoli migliorano la fertilità e sono ottimi anche in gravidanza, data la presenza di acido folico. Aiutano poi a mantenere i denti in salute e offrono un supporto al fegato e al sistema immunitario.

Come si cucinano i broccoli? Generalmente vengono consumati lessi o al vapore per esaltarne al massimo il gusto, ma possono anche essere fatti in padella, saltati con un po’ di aglio, e serviti come gustoso contorno. Se desideri mantenere inalterate le proprietà salutari e nutritive, la cottura a vapore è quella che meglio di altre ti permetterà di gustare degli ottimi broccoli.

Continua a leggere se vuoi saperne di più su questo e altri Superfood!

Faq Broccoli

I broccoli fanno bene?

I broccoli sono una fonte di vitamine e sali minerali. Mangiando i broccoli ti assicurerai una buona dose di ferro, potassio, calcio, selenio e magnesio. Inoltre, farai scorta di vitamine A, C, E, K e altre del gruppo B, incluso l’acido folico. Sono considerati dei potenti antiossidanti, perché sono in grado di inibire o neutralizzare l’azione dei radicali liberi.

I broccoli fanno ingrassare?

No, i broccoli sono verdure povere di grassi e di zuccheri e hanno poche calorie. Inoltre, aiutano la regolarità intestinale perché sono ricchi di fibre. In questo modo ti faranno sentire più sazio, più a lungo. I broccoli, grazie a fibre e acqua, aiutano a ridurre i picchi glicemici nel sangue e stimolano la diuresi, quindi in realtà mangiare broccoli aiuta la perdita di peso. Certamente i broccoli, se sono finalizzati ad aiuto per dimagrire, devono essere inseriti all’interno di un regime alimentare moderato e controllato. Inoltre devono essere associati ad una regolare attività fisica e a uno stile di vita sano.

I broccoli gonfiano?

Come abbiamo appena detto, i broccoli aiutano a dimagrire, ma sono anche tra le verdure più soggette a dare origine alla pancia gonfia. Infatti contengono dei composti simili a quelli dei fagioli e quando questi entrano in contatto con i batteri buoni dell’intestino, possono causare gonfiore. Questa problematica tende però ad affievolirsi, esattamente come per i legumi, quando il nostro organismo si sarà abituato a loro.

I broccoli ingialliti si possono mangiare?

Attenzione a mangiare broccoli ingialliti: significa che sono andati a male. Il colore giallastro indica infatti la presenza di muffa. Altri segnali della pessima qualità dei broccoli possono essere la consistenza viscosa dell’alimento, sintomo di marciume, l’odore più forte del solito e il fusto molle. Se riscontri uno di questi cambiamenti, buttali via immediatamente. Mangiandoli, potresti incorrere nel pericolo di intossicazione alimentare con sintomi come dolori addominali, nausea, vomito, forte mal di testa, diarrea, vertigini fino a problemi più seri.

I broccoli si possono congelare?

Sì, anche i broccoli possono essere congelati. Potrai congelarli sia appena sbollentati, ovvero dopo una breve cottura, oppure congelarli già cotti.

Quali sono le proprietà dei broccoli?

I broccoli aiutano il cuore a rimanere in salute, perché riducono la quantità totale di colesterolo nel corpo e, di conseguenza, il rischio di malattie cardiovascolari. Inoltre, rendono più forti le ossa grazie alla Vitamina K, un nutriente essenziale per la coagulazione del sangue. La Vitamina K infatti serve a migliorare la salute delle ossa aumentando la loro densità minerale ossea e riducendo i tassi di frattura nelle persone che soffrono di osteoporosi.

I broccoli fanno anche bene alla vista grazie alla presenza di carotenoidi come luteina e zeaxantina. Inoltre, i broccoli supportano le funzioni cerebrali e rallentano il declino mentale.

Si possono mangiare anche crudi?

Non è nostra abitudine consumare i broccoli crudi, anche se è proprio da crudo che questo Superfood dà il meglio di sé. Infatti, i broccoli crudi contengono un enzima prezioso per il fegato, la myrosinase, che si perde nell’acqua di cottura. L’ideale quindi è cuocere per qualche minuto a vapore i broccoli, per preservare tutte le proprietà nutritive intatte.